jump to navigation

Al ladro! December 31, 2005

Posted by laspinanelfianco in Politica.
trackback

A Natale 2005, noi cittadini italiani siamo stati derubati di altri 407 Milioni di euro (circa 800 Miliardi di vecchie lire). Il Ministero dell’Economia, forte di una legge varata dal Governo Berlusconi la vigilia di Natale del 2003, preleverà a breve questa cifra dalle casse del Tesoro e le consegnerà ai suoi dipendenti come “premio di produzione” per l’anno 2005.

La legge che consente questo esproprio è la legge numero 350 del 24 Dicembre 2003. Questa legge prevede che dalle somme riscosse con le «attività di controllo fiscale», le «maggiori entrate realizzate con la vendita degli immobili dello Stato », i «risparmi di spesa per interessi» sul debito pubblico e «l’attività di controllo e di monitoraggio dell’andamento della finanza pubblica e dei flussi di bilancio», sia prelevata una percentuale da spartire tra i dipendenti ministeriali degli uffici «che hanno conseguito gli obiettivi di produttività definiti, anche su base monetaria». La ripartizione di queste risorse viene demandata alla “contrattazione integrativa”. In pratica, i nostri soldi vengono spartiti fra tutti i dipendenti del Ministero in base alla qualifica ed alla anzianità, senza una reale distinzione di merito.

I dipendenti del Ministero riceveranno quindi in busta paga una cifra lorda compresa mediamente tra 6.000 e 13.000 euro, con punte massime di 55.000 euro per i dirigenti. Questo come riconoscimento del fatto che la loro produttività è “aumentata” nel seguente modo: nel 2001 (ultimo anno del Governo Prodi) sono stati recuperati 11 miliardi di euro, tra risultati della lotta all’evasione fiscale e risparmi di gestione, mentre nel 2005 (dopo circa 5 anni di Governo Berlusconi) il recupero è stato limitato a soli 4,8 milioni di euro. Inutile dire che in qualunque azienda privata, una dèbacle di questa portata avrebbe portato al licenziamento in tronco di gran parte del personale, a partire dai dirigenti, non certo ad un premio di produzione.

Ad aumentare il dolore per questo furto, ci sono alcune considerazioni di carattere quantitativo. i 407 Milioni di euro che ci sono stati rubati corrispondono più o meno a:

  • la somma tagliata alle Provincie d’Italia (intendo dire tutte le Provincie d’Italia messe insieme) nella Finanziaria 2005
  • la somma tagliata dai fondi per la sicurezza nella Finanziaria 2005
  • la somma tagliata dai fondi destinati all’Università nella Finanziaria 2005

Si tratta, come è evidente, della abituale regalia natalizia del solito governo italiano di centro-destra a tutti i suoi fedeli sostenitori. Ancora una volta, si è voluto dimostrare che i potenti sanno ricordarsi di coloro che li sostengono nei momenti di difficoltà (cioè sotto le elezioni) e di tutti coloro che “sanno cosa vuol dire essere una squadra”. Peccato solo che sia sempre più evidente che questa squadra gioca apertamente contro di noi (cioè contro gli italiani).

Voi mi direte: “che i nostri governanti non siano degli stinchi di santo è un fatto noto ma, in fondo, noi che ci possiamo fare?”

E se provassimo, una buona volta, a non votare più per questa gente?

In Italia, si sa, c’è sempre una buona ragione per non votare a sinistra. E se cominciassimo a ricordarci invece di qualche buona ragione per non votare a centro-destra?

Se non sono una buona ragione i soldi rubati in questo modo dai nostri portafogli, non vedo quale possa essere una ragione più immediata e più tangibile.

PS: Tutti i dettagli del furto sono disponibili sul “Corriere della Sera”, in questo articolo del 29 Dicembre 2005 intitolato “Tesoro, la legge dona 407 milioni ai dipendenti“.

Comments»

1. Matteo - February 14, 2006

Solo una rettifica 11 miliardi di lire nel 2001 ( dato che la lira cessa di esistere come moneta in quella data e fino a quel momento conviveva con l’euro ) e 4,8 milioni di euro nel 2005… Fai bene i conti ( PS NON VOTO BERLUSCA ) altrimenti poi ti smontano!

Comunque è sempre stata pratica abituale… c’è chi lo fa e non lo dice e chi lo fa e lo dice ( c’è anche chi non lo dice e viene sgamato…)

2. ukich - July 1, 2006

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: