jump to navigation

Le strade che portano qui April 10, 2006

Posted by laspinanelfianco in Internet, Uncategorized.
trackback

Intanto che aspettiamo di sapere chi vincerà queste elezioni, cerchiamo di rilassarci con qualcosa di leggero. Parliamo di stringhe di ricerca.

Worpdress.com (l’azienda che ospita questo blog) e Google mettono a disposizione dei “blogger”come me una simpatica feature che permette di conoscere le stringhe di ricerca che hanno portato i visitatori fino al loro blog. Analizzando i report di WordPress.com si scoprono spesso situazioni esilaranti ed altre che fano decisamente riflettere. Ne riporto qui di seguito alcune. Sono tutte prese dal log che riguarda gli accessi a La Spina nel Fianco degli ultimi 3 giorni.

“Alessandro Bottoni”, “laspinanelfianco” e “La spina nel fianco”
Naturalmente, mi lusinga vedere che qualcuno cerca direttamente il mio nome od il nome del mio blog su Google. Questo è segno che il blog comincia ad avere una sua personalità riconoscibile e che qualcuno lo ritiene interessante. Spero solo che queste non siano le tracce digitali di qualche estremista “azzurro” che cerca di scoprire il mio indirizzo fisico per poi aspettarmi sotto casa quando rientro dal lavoro…

“laspinanelfianco.wordpress.com”
Qui viene spontaneo domandarsi perchè l’utente non abbia digitato direttamente questa stringa nella address line del suo browser. Forse Google è già accreditato del potere esclusivo di intercessione tra l’Uomo ed il Web. Chissà se lo si può invocare anche per ottenere una udienza dal Papa.

“link:4FSC2MZhbDYJ:www.spigolature.it/”
Confesso di non essere riuscito a capire come l’utente abbia messo insieme questa stringa di ricerca. Probabilmente ha fatto click su un link che da un altro sito portava a La Spina nel Fianco. Il link non ha funzionato e l’utente lo ha usato come stringa di ricerca nel tentativo di uscire dall’impasse… Boh! Misteri del web.

“Alessandro Bottoni Comunista”
Questa, in assoluto è la stringa che mi ha fatto ridere di più. Non avevo mai visto “comunista” usato come qualificatore in questo modo, quasi come se si trattasse di “Ingegnere”, “Dottore” o “Maestro”. Comunque, va bene così. La userò per i prossimi biglietti da visita.

“Schema per chiavi x distributori di caffè”
OK, nel mio blog ci sono tutte le parole contenute nella stringa di ricerca, ma cosa diavolo stava cercando l’utente? Voleva forse piratare la macchinetta del caffè del suo ufficio? Davvero Berlusconi ci ha ridotto così male?

“Commettere uno stupro”
Mi dispiace per questo utente ma sul mio blog non sono disponibili istruzioni in tal senso. Ritenevo che, in presenza di adeguati stimoli sessuali, fosse sufficiente Madre Natura a consigliare le modalità d’azione più opportune. Evidentemente mi sbagliavo.

“le conessioni di un motore frigorifero”, “centraline frigo”, “come funziona il frigorifero per auto”, “consumo elettrico centralina per automobili”, “amministrare un officina meccanica”
Certo le motivazioni dell’utente che cercava queste informazioni sono del tutto legittime ma… come ci sarà rimasto trovandosi davanti le istruzioni sulla programmazione del TPM o le mie tirate filo-comuniste?

“disoccupazione intellettuale”
Eh, si: a quanto pare sono uno dei pochi che se ne occupa ancora….

“da cattolico voto rosa nel pugno”, “La destra vincera’”
Stringhe di ricerca o slogan elettorali gridati in faccia alla Rete?

“un cattolico può votare a sinistra?”
Beh, che dire? Il Clero ha sempre sostenuto che la sua posizione non ha influenza sulla vita politica degli italiani. Mi domando se anche nel resto del mondo a qualcuno venga da porsi la stessa domanda.

“votare sinistra o destra”
Qui siamo in presenza di un indeciso all’ultimo stadio. La stringa di ricerca è stata usata ieri, in piena giornata elettorale.

“imprenditori votate sinistra”
Ecco qualcuno di più deciso. Chissà cosa ha trovato.

“comunismo uccide”
Beh, se il comunismo uccide, figuriamoci il capitalismo…

“brivido gelato”, “progetto spaccalegna” e “podcastoro”
Decisamente surreali, non vi sembrano?

“frasi per una persona che va in pensione”
Che cosa avrà trovato? “Beato te che ce l’hai fatta”?

“piratare smart card”, “codici cellulare per diventare scanner”
Evidentemente “La Spina nel Fianco” è già diventato un punto di riferimento per i pirati di mezzo paese. Speriamo di migliorare in futuro…

“sexi shop” e “video televisivi sexi”
Evidentemente, non siamo i soli a cercare giocattoli nuovi per la vita di coppia…

“prova di autenticita di windows xp”
Semplicissimo: lo lanci e lo lasci stare, senza toccarlo, per qualche minuto. Se si pianta in maniera talmente irrevocabile da dover riaccendere il PC, allora è Windows XP Originale.

“chip sotto pelle per imparare le lingue”
Prego vivamente la persona che ha usato questa stringa di informarmi sui risultati della sua ricerca. Con l’aria che tira, ho un bisogno disperato di imparare il Cinese.

“parole per identificare i casalinghi”
“Casalinghi” come i “Raminghi” del Signore degli Anelli”? Sarà una nuova setta segreta, gente che agisce nell’oscurità, sotto mentite spoglie? Quale il loro inconfessabile obiettivo? Quali i loro terribili misteri?

Comments»

1. firepol - April 10, 2006

😉 Anch’io mi diverto a vedere non solo le keywords, ma anche l’URL di provenienza. In questo modo posso vedere che la maggior parte degli utenti che visitano il mio mirror sul TC de La Spina nel fianco arrivano da questo blog😉 Grazie ancora per avermelo pubblicizzato.

2. Yeridiani - April 10, 2006

La questione del comunista è interessante.. e significativa.
In effetti conversando, quando si può, con gli elettori di destra appare evidente che o stai con loro o sei “Comunista”.
Io che comunista non sono e che con i “compagni” veri ho avuto anche problemi seri, faccio una fatica bestiale a dichiararmi semplicemente di “sinistra”..

(sei stato linkato nel nostro forum blog.. )

3. Luca C. - April 11, 2006

posso aggiungere che la domanda chiave di ricerca “un cattolico può votare a sinistra?” induce altrettanto a riflessione? Dico io, ma google non è un oracolo che fornisce risposte, forse c’è ancora gente che non ha capito cosa diavolo sia un motore di ricerca!😀


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: